Le letture di Francesca

Il segreto di Isabel

Titolo: Il segreto di Isabel

Autore: Susan Meissner

Editore: Tre60

Collana: –

Pubblicazione: giugno 2019

Edizione: giugno 2019

Traduzione: Elisa Banfi

«Ma quando mai smettiamo di muoverci? Io e te lo sappiamo meglio di tutti che la terra continua a girare, indipendentemente da quello che ci succede, e ti porta con sé, che tu lo voglia o no. Continuiamo a respirare, il cuore continua a battere, il sole continua il suo viaggio nel cielo e il pianeta gira, gira, gira. Quando la giornata finisce, ti infili a letto e quando ti svegli ce n’è un’altra, lì ad aspettarti. Non hai scelta. Se davvero avessi il potere di fermare questo movimento, l’avrei esercitato tanto tempo fa».

 

Isabel McFarland ha un segreto e decide di rivelarlo alla studentessa di storia che ha deciso di intervistarla per scrivere una tesi sulla seconda guerra mondiale.

Isabel ha un segreto che non riesce più a portarsi dentro, un segreto amaro che porta con sé una sofferenza durata una vita.

La storia che decide di raccontare è quella di due sorelle: Emmy e Julia Downtree, divise da un sogno, da una guerra e dall’ambizione.

Non sono un’esperta del catalogo Tre60, ma se la metà dei libri è come questo, credo che li prenderei tutti. Mi è piaciuto molto, il mio naso è stato incollato alle pagine fino alla fine, anche se nelle ultime rallenta un po’ per la forma diaristica che prende il romanzo.

Quando finisco un libro, soprattutto quando mi è piaciuto, è un po’ come un lutto; subito dopo cerco di iniziarne un altro perché senza leggere non so stare, però affronto le prime pagine del nuovo rimpiangendo il vecchio – non è forse la metafora della vita?

Iniziando questo è stato diverso, mi ha subito presa.

I due personaggi principali, Emmy e Julia riescono a prendere vita, aiutate anche da un contesto storico che conosciamo molto bene. Mentre Julia – soprattutto da bambina – ispiri tenerezza, Emmy è il classico personaggio che prenderesti a sberle, anche se non per tutta la durata del libro. Emmy ragazza è egoista, ambiziosa e arrogante, d’altra parte è una ragazzina che ha sempre dovuto fare le veci di una madre assente (odiosa anche lei, personaggio trattato poco e veramente in malo modo), sognatrice e ribelle. Una pagina la ami, l’altra la odi. È il personaggio perfetto perché cresce con te e che ti accompagna dall’inizio alla fine.

Il segreto di Isabelparla anche di guerra, è una parte fondamentale e la si ritrova costantemente, anche quando ormai è finita da un pezzo, un modo per dire che per chi l’ha vissuta non finisce mai, neanche volendolo. Ti rimane dentro e ti segna. Ha segnato Emmy che, nonostante tutto, se l’è cavata bene. Ha segnato Julia, che ne è rimasta traumatizzata e Isabel, quella vera, che non è sopravvissuta abbastanza per vederla.

Voto: 5/5

Disclaimer: a causa di una distanza geografica proibitiva tra le due editor la foto del post ritrae solo la foto di copertina del libro preso in oggetto. Il libro è stato letto in versione cartacea, ma fotografato su supporto digitale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...