Una sera a Parigi

Titolo: Una sera a Parigi

Autore: Nicolas Barreau

Editore: Feltrinelli

Collana: Universale Economica Feltrinelli

Pubblicazione: 2013

Edizione: quarta edizione, giugno 2016

Traduzione: Monica Pesetti

«È vero, la vita non è un film in cui due persone si incontrano, si perdono di vista e casualmente si ritrovano la settimana successiva alla fontana di Trevi, perché a entrambi è venuto in mente nello stesso momento di gettare una moneta ed esprimere un desiderio.

Ma per qualche arcana ragione ogni tanto succede.»

Era da davvero un sacco di tempo che questo libro aspettava di essere letto, così volendo leggere un libro che fosse abbastanza corto finalmente mi sono decisa.

L’autore l’ho sempre visto sugli scaffali delle librerie e mi ha sempre incuriosita, primo perché quasi tutti i suoi romanzi sono ambientati a Parigi e secondo perché i suoi libri hanno sempre delle copertine ricche di colori, che riescono sempre a rallegrare la giornata.

Effettivamente, Barreau ha uno stile di scrittura molto intrigante, ti trascina nella storia, ma soprattutto ti trascina per la città. Per cui, mentre Alain e Mélanie passeggiano per le incantevoli vie della Ville Lumiere, al lettore sembra di essere lì, accanto a loro a fare da terzo incomodo, godendosi la nascita di una bella storia d’amore.

Eppure, al tempo stesso, non è proprio la classica storia d’amore in cui loro si incontrano, vivono felici per un periodo e poi qualcosa li costringe ad allontanarli. Non proprio.

Alain e Mélanie si incontrano al Cinéma Paradis, di cui lui ne è il proprietario e passano una serata incantevole, l’uno alla scoperta dell’altra. Dopodiché, una serie di fattori, di cui uno in particolare che ha a che fare con il passato di Mélanie, li tengono lontani per lungo tempo, durante il quale Alain non smette mai di cercarla.

Non sto, ovviamente, a raccontarvi come andrà a finire, ma se avete voglia di leggere qualcosa di leggere e che vi possa far sognare un po’, questo è il libro giusto.

Voto: 4/5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: