La trilogia delle Gemme: Blue

Titolo: Blue

Autore: Kerstin Gier

Editore: Tea

Collana: I grandi Tea

Pubblicazione: 2011 per Garzanti

Edizione: undicesima, 2017

Signori, siamo in una chiesa! Non ci si bacia qui dentro.

A volte, però, penso che gli autori un po’ lo facciano apposta a lasciarti lì, con il fiato sospeso, con mille domande nella testa, il cuore che batte all’impazzata, tu che giri l’ennesima pagina e… nulla. 

Solo una frase di circostanza come “l’avventura continua…”. Ma non puoi dirmelo subito, miseriaccia?!

Ebbene sì, la Gier mi lascia di nuovo senza parole. Insomma, alla fine del secondo volume ci viene proprio svelata una parte della profezia e quale sorte toccherebbe alla nostra cara Gwendolyn, se il buon Gideon (che tanto buono poi non sembra) non la protegge. In parole povere, ora sono costretta a leggere tutti i libri in programma di corsa perché non sto più nella pelle all’idea di leggere il capitolo finale. Anche se devo ammettere che questi personaggi mi mancheranno, in particola Xemerius, il piccolo demone-doccione, amico di Gwendolyn, che diventa i suoi occhi e le sue orecchie quando lei non è presente. Parliamoci chiaro: chi non lo vorrebbe un piccolo tesserino invisibile come amico? 

Ancora una volta, Kerstin Gier tiene il lettore incollato alle pagine della sua storia, tanto che diventa difficile separarsene. Il racconto scorre senza intoppi, mettendo quel leggero gusto di suspence in ogni dove, giusto per mantenere l’attenzione sempre attiva, fino allo scambio finale tra Gideon e Paul, in cui qualche mistero inizia a venire a galla.

Voto: 3.5/5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: