Benvenuto Aprile…!

(Al nostro relatore di tesi di triennale potrebbe venire un colpo se leggesse quel “Aprile” con la A maiuscola, ma ci piaceva così nel titolo, quindi…) 🙂

Forse, con un po’ di fortuna e con qualche problema in meno di connessione internet, riusciamo finalmente a pubblicare questo primo articolo di aprile, tbr inclusa.

Insomma, aprile è arrivato e con lui arriva anche la Pasqua. Per questa ragione abbiamo deciso di cambiare anche il feed della pagina Instagram e renderlo più vicino al tema. Partiamo subito facendo un piccolo punto della situazione per quanto riguarda le letture che abbiamo fatto nel mese di marzo.

La lettura in comune del mese di marzo è stata L’isola dell’abbandono di Chiara Gamberale, di cui presto (sempre connessione permettendo!) leggerete una recensione a quattro mani.

Il mese di Francesca, invece, è stato caratterizzato da: Perduti nei quartieri spagnoli di Heddi Goodrich, di cui potete leggere la recensione quiLady Midnight di Cassandra Clare, primo volume dell’ultima trilogia pubblicata della serie Shadowhunters, in lingua originale, di cui potete trovare la recensione qui; infine, Mai all’altezza di Veronica Pivetti (qui per la recensione).

Martina, invece, a marzo ha letto solo fantasy e in particolare: Fidanzati dell’inverno di Christelle Dabos, di cui potete leggere qui la recensione; Harry Potter e la pietra filosofale di J.K. Rowling e potete leggere qui la recensione; infine, ha iniziato la Trilogia delle Gemme di Kerstin Gier, con il primo volume, Red, di cui trovate qui la recensione.

Quali saranno le letture di aprile?

La lettura in comune sarà Macchine mortali di Philip Reeve, per cui leggerete la recensione il prossimo mese.

Martina proseguirà con la sua totale (almeno per il momento) immersione nel fantasy leggendo: Gli scomparsi di Chiardiluna di Christelle Dabos, secondo volume della saga L’Attraversaspecchi; Harry Potter e la camera dei segreti di J.K. Rowling; e Blue di Kerstin Gier, secondo volume della Trilogia delle Gemme.

Francesca, invece, leggerà il secondo volume di Shadowhunters, sempre in lingua originale, Lord of Shadows di Cassandra ClareIl libraio di Selinunte di Roberto Vecchioni; e Un uso qualunque di te di Sara Rattaro.

Come sempre, ricordiamo a chiunque abbia voglia o piacere di farci leggere il proprio scritto di non esitare a contattarci, saremo molto liete di poter esprimere il nostro parere.

Stay tuned!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: