Concludere una trilogia

E con questo capitolo finale, concludo la trilogia di New York…

Titolo: Mi sposo a New York

Autore: Cassandra Rocca

Editore: Newton Compton

Anno: 2014

Trama: è possibile rinunciare per sempre a un sogno? Liberty Allen non ha dubbi: la risposta è sì. Dopo aver provato il dolore cocente di continue delusioni, ha deciso di trasformarsi in una donna razionale e controllata, ben lontana dalla ragazzina romantica e affamata d’affetto che era in passato. Adesso è serena, ha un lavoro soddisfacente ed è in procinto di sposarsi con un uomo perfetto, o almeno è quello che crede. Ha detto addio a tutto ciò che può incrinare la sua determinazione: i legami troppo profondi, le emozioni incontrollabili, il romanticismo. E il cibo, che per tanti anni è stato per lei un surrogato dell’amore. Ma quando Zack Sullivan riappare nella sua vita, ogni certezza inizia a vacillare. Perché Zack rappresenta tutto ciò che lei vuole evitare: è diventato un pasticciere di successo, è peccaminosamente attraente ed è determinato a riportare alla luce la Liberty di un tempo…

La mia opinione: terminare una saga, una trilogia, una serie, chiamatela come volete, ha sempre il suo lato nostalgico. Per un certo periodo i personaggi di questa serie mi hanno fatto compagnia e tenuto in piedi alcune delle mie serate. 

Questo terzo volume, però, è quello che mi è piaciuto un po’ meno rispetto agli altri. Ormai troppo abituata alla romanica Clover e all’impavida Zoe, non ero pronta alla rigidità del personaggio di Liberty, che nei primi due romanzi resta molto in disparte. Mi ha lasciata quasi completamente di stucco il suo essere così imperturbabile di fronte alle emozioni che prova. E non sopportavo in alcun modo quando cercava in tutti i modi di nascondersi ed evitava, quindi, di lasciarsi andare.

Per il resto, l’ho adorato: carico di romanticismo fino al punto giusto e con l’aggiunta, questa volta, di cioccolata in abbondanza! Cosa si può volere di più?

Ancora una volta, mi vedo costretta a ringraziare mamma per avermi consigliato la lettura di questi tre romanzi e per avermi fatto conoscere questa bravissima autrice. Non vedo l’ora che arrivi gennaio per poter leggere il suo nuovo romanzo L’amore secondo me.

Voto: 4/5

Una risposta a "Concludere una trilogia"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: