Aggiornamento letture di settembre.

Settembre è stato un mese strano. Avrei voluto leggere molto di più, anzi avevo in programma di leggere di più, ma alla fine non sono riuscita a leggere molto. Forse poco per i miei gusti.

Eppure, come ho scritto settimana scorsa in un articolo random (che potete trovare qui), settembre è stato un mese complicato. In primis, il trasloco a cui pensare e la fine dei lavori nella casa nuova. C’è stato poi il lavoro, ho dovuto fare qualche ora di straordinario, cosa che non mi è dispiaciuta affatto perché qualche soldo in più fa sempre comodo. E, infine, mi sono rotta un piede. Purtroppo, nonostante fossi costretta a casa, la lettura inizialmente non riusciva a darmi il piacere che speravo, ovvero quello di alleggerire il peso delle ore passate chiusa in casa. Quindi, ho cominciato a rifugiarmi su Netflix e il tempo ha ricominciato a scorrere.

Quello che sicuramente non ho fatto durante il mese di settembre è stato acquistare libri. E nemmeno fumetti. Sono moooolto indietro con la lettura dei manga, li praticamente accantonati e questo mi fa un po’ sentire in colpa, ma in questo momento non mi sento in vena di riprenderli. Per quanto riguarda i libri, invece, mi ero promessa e ripromessa che non avrei speso un solo euro per l’acquisto di libri, anche perché questo mese mi sono spuntate un paio di spese impreviste.

Ma passiamo subito a quali libri ho letto questo mese.

Dunque… prima lettura del mese è stata The Chemist – La Specialista di Stephenie Meyer, lettura in collaborazione con Francesca, di cui prima o poi riusciremo a far uscire la recensione, ma ancora non sappiamo bene quando. Ho, poi, letto Ogni respiro di Nicholas Sparks, di cui potete trovare la recensione qui. Quest’ultimo romanzo di Sparks devo dire che non mi ha troppo entusiasmata. In seguito, ho letto L’angelo della serie Shadowhunters – The Infernal Devices di Cassandra Clare (recensione qui) e Arrivano i pagliacci di Chiara Gamberale di cui leggerete la recensione prossimamente.

Infine, lettura ancora in corso, in quanto richiede un certo tipo di impegno, è Anna Karenina di Lev Tolstoj. Per questo romanzo, conto di prendermela con molta calma: mi sono fatta, infatti, un programma di lettura; ma non appena lo avrò terminato vi dirò cosa ne penso. Per ora pensieri super positivi!

Stay tuned!

Una risposta a "Aggiornamento letture di settembre."

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: