Amore e magia.

Ammetto che avrei voluto scrivere qualcosa nel giorno di San Valentino, ma alla fine ho finito per lasciarmi spaventare dal foglio bianco. Come al solito.

Però, durante questa settimana dell’amore, vi parlo comunque di un libro che narra l’amore.

(E’ ormai diventato il mio argomento preferito)

Titolo: Fangirl

Autore: Rainbow Rowell

Editore: Pickwick

Anno: 2016

Pagine: 510

Trama: Approdata all’università, dove la sua gemella Wren vuole solo divertirsi tra party, alcool e ragazzi, la timidissima Cath si trova sola per la prima volta e si rinchiude nella sua stanza a scrivere la fanfiction di cui migliaia di fan attendono il seguito. Ma una compagna di stanza scontrosa con il suo ragazzo carino che le sta sempre intorno, una professoressa di scrittura creativa che pensa che le fanfiction siano solo un plagio, e un affascinante aspirante scrittore che vuole lavorare con lei, obbligheranno Cath ad affrontare la sua nuova vita…

La mia opinione: inizio subito con un ritornello. Ho adorato questo libro! Adorato e divorato. Il mio ragazzo mi guardava allibito leggere una pagina dietro l’altra senza mai staccare gli occhi, come se non esistesse altro. E, un po’ è stato così, lo ammetto.

Avevo la necessità di leggere qualcosa di leggero che mi distraesse e mi alleggerisse le giornate e devo ammettere di aver fatto la scelta giusta.

Per tutto il tempo non ho fatto altro che immedesimarmi nella protagonista, Cath, una ragazza timida, un po’ asociale, che passa il suo tempo a leggere, ma soprattutto a scrivere fan fiction! Ecco, tornare nel mondo delle fan fiction dopo aver dovuto immergermici qualche anno fa per scrivere la tesi di laurea, è stata un’emozione unica.

(Ammetto anche di essere subito tornare sul sito in cui curiosavo sempre io per vedere se ancora esisteva!)

Inoltre, Cath è una fan sfegata di questa serie, Simon Snow, che rimanda subito ad Harry Potter. Grande genialità dell’autrice nel ricostruire un’intera serie su cui far basare le storie che scrive la ragazza sul suo blog, di cui alcune parti di testo sono inserite proprio all’interno del libro. Ora, penso sia facile per tutti intuire perché sia riuscita ad immedesimarmi così bene con la protagonista. Inoltre, è stato particolare e divertente, in qualche modo, osservare il mondo di due sorelle gemelle, anche se ci sono stati momenti in cui ho fortemente detestato Wren.

Il libro, comunque, è scritto davvero bene, una lettura piacevole, consigliata anche a chi vuole leggere qualcosa alla sera, di poco impegnativo, per rilassarsi.

Voto: 5/5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: