Cassandra Clare, Shadowhunters – Città di Ossa e Shadowhunters – Città di cenere

Follia delle follie.

Perché due titoli in uno? Perché ho finito oggi di leggere il secondo libro della serie scritta da Cassandra Clare, Shadowhunters, mentre il primo lo avevo letto circa un anno fa. Per cui ho pensato di fare una recensione unica per entrambi i libri, dato che per pigrizia non ho voglia di farne due separate!

(Sì, lo so: resto un caso disperato!)

Quindi…

Titolo: Shadowhunters – Città di Ossa | Shaodwhunters – Città di cenere

Autore: Cassandra Clare

Editore: Mondadori

Anno: 2007 | 2008

Pagine: 541 | 471

Trama “Città di Ossa“: La sera in cui la quindicenne Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare al Pandemonium, il locale più trasgressivo di New York, sanno che passeranno una nottata particolare ma certo non fino a questo punto. I due assistono a un efferato assassinio a opera di un gruppo di ragazzi completamente tatuati e armati fino ai denti. Quella sera Clary, senza saperlo, ha visto per la prima volta Gli Shadowhunters, guerrieri, invisibili ai più, che combattono per liberare la Terra dai demoni. In meno di ventiquattro ore da quell’incontro la sua vita cambia radicalmente. Sua madre scompare nel nulla, lei viene attaccata da un demone e il suo destino sembra fatalmente intrecciato a quello dei giovani guerrieri. Per Clary inizia un’affannosa ricerca, un’avventura dalle tinte dark che la costringerà a mettere in discussione la sua grande amicizia con Simon, ma che farà conoscere l’amore.

Trama “Città di cenere: Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c’è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l’unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.

La mia opinione: la saga, in puro stile urban fantasy, mi piace assai. C’è il giusto tocco di magia, di mistero, ti tiene con i sensi in allerta e riesce sempre a sorprenderti con nuovi colpi di scena; i personaggi sono ben descritti e caratterizzati, tanto che già solo nel secondo libro diventano quasi prevedibili le mosse che scelgono di fare, il che può essere visto sia in positivo che in negativo.

Ha solo, a parere mio, un difetto: è un po’ lunga, piena di dettagli, alcuni magari non troppo significativi e di conseguenza possono farla sembrare un polpettone. 

Ma questo, ripeto, non pregiudica la mia voglia di proseguire la lettura, anzi. Sono curiosa di sapere come va a finire, soprattutto le vicende amorose di Clary.

Non posso farci niente, in fondo resto un’inguaribile romantica!

Voto (complessivo): 4/5

2 risposte a "Cassandra Clare, Shadowhunters – Città di Ossa e Shadowhunters – Città di cenere"

Add yours

  1. Io dopo aver letto città di ossa ho acquistato il tomo dei primi tre romanzi in edizione unica. Devo ancora iniziare città di cenere però perché sono impegnata con altre letture al momento. Nel primo libro non riuscivo a sopportare Clary, spero che migliori nel prossimo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

live&read

Libri, le perle di saggezza

lemillestorie

"Chi legge vive mille vite prima di morire. Chi non legge mai, ne vive una sola" (R.R. Martin)

Diario di una lettrice rampante

"Un buon romanzo inizia con una piccola domanda e finisce con una ancora più grande". -Paula Fox

Gio.✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Adrenalibri

Siamo due amici con una forte passione per i libri, gli animali e le storie. Abbiamo aperto questo spazio per condividere le nostre letture e per confrontarci col mondo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: